I video per il public speaking: L’Amore ha due facce

L’AMORE HA DUE FACCE (1996). Regia di Barbra Streisand. Con Barbra Streisand, Jeff Bridges, Lauren Bacall e Pierce Brosnan.

Citazione

“Allora, questo è il quadretto del matrimonio di mia sorella: lei è lì che si ubriaca e si pente di essersi sposata, per la terza volta, badate bene. Mia madre è talmente gelosa che le escono i serpenti dalla testa e io penso: è una scena perfetta! Abbiamo tre archetipi femminili insieme: la puttana divina… chiedo scusa… Medusa e poi io. Chi sono io?”. “La Vergine Maria?”. “Ti ringrazio, Trevor. No! La servitrice devota e fedele: se la damigella tu fai non ti sposi mai… Questo prova comunque quello che Jung ha sempre detto: che i miti e gli archetipi sono vivi e vegeti e si sono installati a casa mia”.

Trama

Non volendo più soffrire per amore, un mite professore cerca una donna interessata soltanto all’amicizia e la trova in Rose, una docente. Ne scaturirà molto più che una storia d’amore…

Perchè usare questo film in formazione

Oltre ad essere un bel film, interpretato da grandi attori, si caratterizza per diverse scene molto interessanti che toccano da vicino chi si occupa di formazione.

1) La scena iniziale, che riguarda una lezione come tante nel college dove insegna il professor Larkin (Jeff Bridges), professore di matematica molto metodico e con un taglio fortemente tecnico. 

“Notate l’eleganza della dimostrazione, è bellissima… questa mi ricorda una frase di Socrate […]. Misura e simmetria sono bellezza e virtù nel modo intero”. Spalle ai ragazzi, dietro la cattedra è tutto preso dalla passione che mette, ma verso la “comtemplazione” della matematica e non certo verso il suo insegnamento. Il professore è preso dalla soddisfazione di fare a dimostrazione di un teorema e, dall’entusiasmo, cita anche Socrate, perdendo completamente il contatto con gli studenti. E tutto il resto è noia, come cantava Franco Califano…

2) Da 18.19 a 22.50. In questa scena Rose Morgan (Barbra Streisand che è anche la regista del film), professoressa di letteratura frizzante, esplosiva e brillantissima, da invece il meglio di sé con uno stile completamente diverso dal collega.

All’inizio punta sull’ironia per catturare l’attenzione degli studenti raccontando il matrimonio della sorella (vedi la citazione riportata all’inizio); poi inizia a spiegare camminando lungo l’aula e coinvolgendo con parecchie domande i ragazzi. L’effetto è una sinergia tra studenti e insegnante, con effetti positivi sull’apprendimento e il divertimento. Il tempo vola in questi casi e la formazione diventare un piacere, non un dovere.

3) Da 38.54 a 41.05. In questa scena Rose assiste a una lezione di Gregory e gli da qualche feedback su cose su cui deve migliorare.

Gli suggerisce a tal fine di migliorare il linguaggio del corpo perchè crea distacco, coinvolgere i ragazzi e divertirsi con loro (“E’ come se stessi a una festa di matematica dove sei l’unico invitato”) e, infine, fare dello storytelling per catturare l’attenzione e rendere più interessanti contenuti molto tecnici (“Devi inserire le cose in un contesto, raccontare una storia, ravvivarla, usare l’umorismo…”).

4) Da 1.06.00 a 1.08.30. Questo è un passaggio fondamentale nel film, perchè vediamo tre momenti distinti e tutti importanti ai fini della trasformazione dello stile di insegnamento di Gregory.

Nel primo, Rose gli suggerisce di usare un look meno formale a lezione e poi, sulla base di una partita di baseball, gli da alcuni suggerimenti per usare il baseball nella presentazione, e soprattutto l’“umanizzazione” degli argomenti di cui parla. Nel secondo Gregory, di fronte alla solita noia in aula, usa uno stile diverso e finalmente trova un modo per interessare gli studenti. Nel terzo, infine, Gregory dice, soddisfattissimo, a Rose quale “miracolo” sia finalmente venuto in aula e come il suo stile sia completamente cambiato.

Parole-chiave

#publicspeaking, #comunicazionenonverbale, #comunicazioneparaverbale, #storytelling

#filmperlaformazione #videoperlaformazione

Visita la mia pagina sui film per la formazione, troverai altri spunti.