Good news

Stasera, in radio, parlerò di FEBBRE DA CAVALLO

Stasera, alle 21;00, torno ad ospitare in radio un mio caro amico ed ottimo professionista dell’apprendimento: Sergio Chiapperini.

E con lui parleremo di un film che è un vero e proprio cult, Febbre da cavallo. A questo film abbiamo collegato un tema significativo ed attuale, come la creatività per uscire dalla crisi. Sarà una puntata piena di aneddoti ed ironia, ma anche l’occasione per riflettere su alcuni importanti spunti offerti dal film e dalle parole di Sergio.

L’appuntamento è per le 21:00, solo su Radio Godot. Ricordo che è disponibile l’app per ambienti iOS ed Android.

Stay tuned 🙂

Questo è il link per ascoltare il podcast della puntata.

Consulta la sezione Filmografia per vedere la lista dei film di cui parlo nel mio sito.


L’Ozio creativo… l’evento pre-estivo di AIF Lazio

Eccolo, il nostro tradizionale appuntamento pre-estivo… che non è mai un “semplice” aperitivo… ma molto, molto di più.

L’evento rappresenta un momento formativo tra i soci prima della pausa estiva in una modalità “peer to peer”. Ciascun socio è invitato a “portare in dote” un libro che vorrebbe condividere con gli altri soci come proposta di lettura estiva. Durante l’evento saranno dati a ogni partecipante 3 minuti per parlare del libro scelto.

Attenzione: per il partecipante, la logica non sarà quella di “presentare” semplicemente il libro, ma di far emergere la valenza “formativa” dello stesso e fornire linee-guida e suggerimenti di utilizzo a beneficio dei formatori presenti (come professionisti e come utilizzo nell’ambito di percorsi formativi). Ad es., perché dovrebbe essere letto dai formatori, quali sono gli spunti di riflessione, le parole-chiave per l’apprendimento, come può essere usato in un percorso formativo, ecc.

Tra tutti i libri proposti dai partecipanti ne verranno scelti tre, che i partecipanti si impegneranno a leggere e che diventeranno elementi di input per la progettazione di iniziative (workshop, eventi, ecc.) che saranno organizzati da AIFLazio a partire dall’autunno prossimo.

Maggiori informazioni